Cos’è la follicolite eosinofila?

La follicolite eosinofila è una condizione grave che colpisce i follicoli piliferi e provoca un’eruzione dolorosa. Chiamata anche follicolite pustolosa eosinofila o eosinofilia, questa eruzione cutanea è molto pruriginosa e si trova comunemente nella parte superiore del corpo. Se non trattata, si possono lasciare cicatrici scure quando l’eruzione guarisce, che può o non può scomparire nel tempo. Sebbene la causa esatta dell’eosinofilia non sia nota, tende a verificarsi frequentemente in pazienti con virus dell’immunodeficienza umana (HIV). Può verificarsi anche nei pazienti oncologici, nei bambini sensibili e in quelli con reazioni farmacologiche.

Segni di follicolite eosinofila comprendono prurito estremo, protuberanze sollevate piene di pus e arrossamento intorno alle protuberanze. L’eruzione spesso assomiglia all’acne, quindi la diagnosi viene spesso ritardata. Le ferite aperte possono verificarsi se i dossi sono graffiati e rotti. Il dolore accompagna spesso epidemie più grandi.

La diagnosi di follicolite eosinofila è il primo passo importante nel trattamento dell’eruzione cutanea. Anche se questa condizione della pelle imita l’acne, una diagnosi può essere raggiunta attraverso una biopsia. I medici usano un campione di tessuto cutaneo per eseguire i test. Questi test possono fornire ai medici le informazioni di cui hanno bisogno per iniziare il trattamento.

Esistono diverse opzioni di trattamento per la follicolite eosinofila. In attesa dei risultati del test, si consiglia una crema steroidea topica per ridurre il disagio. Dopo la conferma della diagnosi, gli unguenti glucocorticoidi possono aiutare a guarire l’eruzione cutanea. Gli antistaminici possono aiutare a ridurre l’infiammazione. La terapia antiretrovirale viene spesso utilizzata per le persone che hanno un sistema immunitario indebolito.

Alcune ricerche hanno suggerito che un acaro, un tipo di lievito e batteri possono causare follicolite eosinofila. Come risultato di questa ricerca, molti medici hanno iniziato a includere altri tipi di farmaci nei piani di trattamento. Questi farmaci includono farmaci antifungini, antibiotici e antiacari.

Graffiare i dossi che si verificano con follicolite eosinofila può essere cattivo. La condizione della pelle può diffondersi rapidamente e graffiare gli urti può causare l’eruzione dell’eruzione ancora più rapida. Ottenere rapidamente il trattamento può ridurre questo rischio.

A causa del fatto che la follicolite eosinofila colpisce principalmente le persone con un sistema immunitario debole, il verificarsi di questo rash in un paziente che non ha problemi immunitari noti può essere causa di allarme. Se a una persona non è stata diagnosticata l’HIV o il cancro, la presenza dell’eruzione cutanea può essere un sintomo determinante di queste condizioni. Vi sono tuttavia rari casi in cui non vi sono cause sottostanti o sistemi immunitari indeboliti, tuttavia l’eruzione si verifica ancora.