Qual è la tossicità Digitalis?

La tossicità della digitale è un tratto della pianta digitale, la pianta contiene molte sostanze chimiche che possono essere dannose per l’uomo e altri organismi. Il termine tossicità digitalis è anche usato per descrivere la condizione di essere sotto gli effetti nocivi della digitale. La digitale è un genere di piante che sono comunemente indicate come digitali, a causa della forma cilindrica dei loro petali. Alcuni dei prodotti chimici nelle piante di digitale possono essere utilizzati per trattare varie condizioni cardiache, in particolare quelle relative al battito cardiaco irregolare. Sfortunatamente, molte delle sostanze chimiche nelle piante di digitale possono essere anche molto pericolose, guadagnandosi nomi come campane di morti e guanti da streghe.

Gli effetti della tossicità della digitale possono derivare dal consumo di una pianta digitale o da complicanze con farmaci per il cuore derivati ​​dalla pianta. La digitale assomiglia a un altro tipo di pianta chiamata consolida, che è spesso usata nel tè, confondendo i due può essere ed è stato fatale. Molte delle stesse sostanze chimiche usate nei farmaci possono effettivamente causare anche problemi: la tossicità digitale spesso causa un blocco cardiaco o una frequenza cardiaca estremamente irregolare. Ogni parte della pianta è tossica e può causare la morte, comprese le radici e i semi, che alcuni ritengono non includano sostanze chimiche tossiche.

Ci sono molti sintomi che possono indicare un caso di tossicità da digitale. Una persona che soffre di tossicità digitale tende a provare confusione e disorientamento accompagnato da nausea, vomito e diarrea. Anche le palpitazioni cardiache e una frequenza cardiaca molto irregolare sono comuni, poiché le sostanze chimiche in digitale tendono a influenzare fortemente il cuore. L’individuo afflitto può anche notare diverse modifiche visive, come la presenza di aloni gialli o aloni verdi, cambiamenti nei colori percepiti o la percezione di punti luminosi o punti ciechi inesistenti. Nel tempo, l’individuo può anche notare una netta mancanza di appetito.

Il trattamento della tossicità digitale può essere difficile perché pone l’individuo afflitto in uno stato molto fragile data la natura precaria delle sue condizioni cardiache. In generale, non è saggio indurre il vomito in chi soffre di tossicità da digitale poiché il vomito può essere sentito nei cuori che stanno vivendo ritmi lenti o altre condizioni dannose. Nei casi di emergenza, la respirazione assistita è spesso necessaria per mantenere in vita l’individuo afflitto abbastanza a lungo da raggiungere il trattamento. Il trattamento può comportare l’uso di tubi per rimuovere il contenuto dello stomaco o, nei casi in cui la tossicità si è verificata per un lungo periodo di tempo, i farmaci per invertire gli effetti.