Cos’è una sauna a infrarossi?

Una sauna a infrarossi riscalda utilizzando il calore radiante a infrarossi o la radiazione elettromagnetica con una lunghezza d’onda più lunga della luce visibile. Si differenzia da una tradizionale sauna a vapore perché riscalda l’utente direttamente, mentre una sauna a vapore riscalda indirettamente, riscaldando l’aria prima. Una sauna a infrarossi penetra nel tessuto del corpo e provoca un riscaldamento profondo, che è riferito come responsabile dei suoi benefici per la salute associati.

Sebbene sia stata venduta solo negli Stati Uniti dal 1981, la tecnologia della sauna a infrarossi è in uso sin dai primi anni del 1900. I medici tedeschi lo usarono per la prima volta come terapia per tutto il corpo. In Giappone, i primi riscaldatori a infrarossi furono brevettati alla fine degli anni ’60 e usati esclusivamente dai medici. Più tardi, sono stati rilasciati al pubblico per uso personale. Oggi, il riscaldamento a infrarossi sta guadagnando popolarità in tutto il mondo per i presunti benefici terapeutici.

Le affermazioni dei benefici per la salute derivanti dall’uso della sauna a infrarossi sono enormi, ma la maggior parte non è stata provata da prove mediche o scientifiche. Tuttavia, molti operatori sanitari alternativi sostengono l’uso di saune a raggi infrarossi per questi scopi. Alcuni dei benefici suggeriti includono disintossicazione, miglioramento del sistema immunitario, riduzione dello stress, perdita o controllo del peso, riduzione della cellulite, sollievo dal dolore o controllo e persino pulizia della pelle.

Alcuni studi scientifici sono stati effettuati sui trattamenti della sauna a infrarossi, ei risultati sono stati positivi. Uno studio pubblicato sul Journal of Cardiac Failure ha riportato che il trattamento può essere un trattamento aggiuntivo efficace nei pazienti con insufficienza cardiaca congestizia. Un altro studio, pubblicato sul Journal of American College of Cardiology, migliora il rischio di malattie cardiache in alcuni pazienti sottoposti a trattamenti regolari con la sauna.

Altri studi, come quello pubblicato su Medicina psicosomatica, hanno rilevato che i pazienti lievemente depressi con perdita di appetito hanno mostrato un marcato miglioramento dei livelli di umore e di appetito dopo quattro settimane di trattamento. Un altro studio, pubblicato su Psicoterapia e psicosomatica, riportava che i pazienti che soffrivano di dolore cronico mostravano una diminuzione del punteggio del dolore, del comportamento del dolore, della rabbia e della depressione dopo i trattamenti con la sauna a infrarossi. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per esaminare gli effetti a lungo termine di questi trattamenti.

Anche se una sauna a infrarossi può essere utile per alcune persone, non è consigliabile provare ad auto-curare qualsiasi malattia o disturbo senza prima parlare con un medico qualificato. Le persone che soffrono di soppressione surrenale, sclerosi multipla, ipertiroidismo o emofilia non devono entrare in una sauna a infrarossi. Inoltre, le donne incinte o che allattano, i bambini di età inferiore a cinque anni, le persone con articolazioni artificiali o protesi al silicone, le donne sul loro ciclo mestruale e tutti quelli che assumono medicinali soggetti a prescrizione medica non dovrebbero mai sottoporsi a terapia a infrarossi.