Cos’è l’asma variante della tosse?

L’asma variante della tosse è una forma di asma caratterizzata da una tosse secca improduttiva. Il paziente non sperimenta il classico respiro affannoso e fischio del respiro associato all’asma, che può essere fonte di confusione per le persone a cui viene diagnosticata questa condizione in quanto potrebbero pensare che non è possibile avere l’asma senza respiro sibilante. La mancanza di respiro sibilante rende inoltre difficile diagnosticare l’asma variante della tosse, in quanto non può essere diagnosticata semplicemente ascoltando i polmoni di un paziente.

Alcuni segni che qualcuno ha la variante della tosse asma includono una tosse secca che persiste per almeno sei settimane, insieme a cose come i cambiamenti di colore dopo attacchi di tosse. I pazienti di solito tossiscono di più durante la notte e la tosse può diventare così dirompente che il paziente ha difficoltà a dormire o viene tenuto sveglio dalla tosse. Anche la tosse non è produttiva. Il paziente non espelle il muco e spesso non si sente meglio dopo aver tossito, indicando che il paziente non sta tossendo nel tentativo di liberare le vie respiratorie.

I classici test usati per controllare la funzione polmonare, come la spirometria e le radiografie, possono rivelare nulla di insolito per il paziente, e i polmoni possono sembrare normali quando ascoltati. A volte un medico può identificare l’asma variante della tosse ascoltando la tosse paziente e conducendo un dettagliato colloquio paziente, spesso la storia del paziente rivela informazioni importanti che possono essere utilizzate in una diagnosi. Per confermare la diagnosi, può essere somministrata una sfida con metacholina. In questo test medico, il paziente viene sottoposto a spirometria, inspira una nebbia di metacholina e riprende il test di spirometria. Se il paziente ha l’asma, le vie respiratorie dovrebbero essere ristrette.

Questa condizione può apparire in persone di tutte le età, ma è particolarmente comune tra i bambini. L’asma variante tosse può anche trasformarsi in asma classica nel tempo, con il paziente che peggiora progressivamente e che presenta sintomi quali attacchi sibilanti o asmatici, in cui le vie aeree si chiudono del tutto in risposta a stress, allergeni o altri fattori.

L’asma variante della tosse può essere trattata con l’uso di farmaci per via inalatoria. L’albuterolo può essere utilizzato per mantenere aperte le vie aeree e al paziente possono essere somministrati steroidi per via inalatoria per mantenere l’infiammazione verso il basso. Se il paziente non risponde ai farmaci per via inalatoria, può essere somministrato prednisone orale. L’asma ben gestita richiede anche visite regolari dal medico per verificare la funzionalità polmonare e, se necessario, regolare i farmaci. Se i pazienti non riescono a rispettare un regime terapeutico o non partecipano a controlli regolari, l’asma può sfuggire al controllo e il paziente può presentare gravi complicazioni.