Cos’è la consapevolezza dello zaino?

La consapevolezza dello zaino si riferisce alla crescente preoccupazione dei terapisti occupazionali in primo luogo per quanto riguarda il peso degli zaini dei bambini, o anche degli studenti adulti. Portare troppo o trasportare le cose in modo improprio può causare tensioni alla schiena, al collo, alle braccia e persino danni al corpo se le cose vengono sempre trasportate in modo improprio. A causa dei crescenti timori che i bambini possano essere feriti, organizzazioni come l’American Occupational Therapy Association (AOTA) hanno creato giorni come Backpack Awareness Day, di solito osservati a settembre quando molti bambini tornano a scuola e hanno emanato linee guida sui metodi di trasporto sicuri per gli zaini .

Probabilmente una delle linee guida principali nel materiale per la consapevolezza dello zaino è la quantità di peso che un bambino porta sulla sua schiena. AOTA raccomanda che questo peso non superi il 15% del peso di un bambino. Se stai portando più libri avanti e indietro a scuola, è abbastanza facile superare questo limite immediatamente. Per questo motivo, alcune scuole ora offrono ai bambini una serie di libri “stare a casa” e hanno libri in classe forniti per l’uso degli studenti durante l’orario scolastico. In alternativa, se è necessario trasportare un numero elevato di libri che superano i limiti di peso, gli zaini a rullo rappresentano un’alternativa migliore.

Altre linee guida importanti nella consapevolezza dello zaino includono metodi di trasporto sicuri. Ad esempio, lo zaino deve essere fissato saldamente davanti e deve essere sempre indossato su entrambe le spalle. Uno zaino pesante portato sopra una spalla può causare lesioni o almeno il dolore e la tensione muscolare transitoria. AOTA raccomanda anche nelle sue pubblicazioni sullo zaino consapevolezza che gli oggetti più pesanti siano impacchettati più vicino alla schiena del bambino, con oggetti più leggeri nella parte anteriore o più lontana, e che le cinghie ben imbottite promuovano un maggiore comfort.

Sfortunatamente, non tutte le scuole facilitano le linee guida sullo zaino sicuro. Alcune scuole possono vietare gli zaini in tutti i corridoi tranne che negli spogliatoi per essere collocati in un armadietto all’inizio della giornata e portati fuori alla fine. Questo può peggiorare problemi alla schiena o al collo se uno studente deve portare con sé leganti e libri di forma strana a due o più classi, specialmente se superano i limiti di peso.

Altre scuole non possono permettersi di implementare le linee guida per la consapevolezza dello zaino. Ad esempio, alcune scuole non possono permettersi di fornire più di una copia dello stesso libro agli studenti, il che significa che dovranno praticamente portare tutti i libri (specialmente se sono studenti delle scuole superiori o medie) avanti e indietro a scuola ogni giorno. Se per il lavoro in classe sono necessari più raccoglitori, il problema del peso peggiora.

Se i tuoi figli frequentano una scuola che non riconosce la consapevolezza dello zaino, e il tuo bambino si lamenta di dolori alla schiena o al collo, o di dover portare a casa materiale che supera abbondantemente i requisiti di peso, potresti rivolgerti a questo con l’insegnante di tuo figlio, preside , organizzazione madre o consiglio scolastico. Poiché i bambini che soffrono hanno meno probabilità di essere studenti attenti, AOTA e molti genitori sostenitori sostengono che la consapevolezza dello zaino dovrebbe essere seguita con l’azione per contribuire ad eliminare potenziali lesioni ai bambini.