Cos’è un otoscopio?

Un otoscopio è uno strumento medico che consente ai medici di guardare dentro le orecchie dei loro pazienti. In alcune regioni, il dispositivo è noto come un auriscopio. Il semplice design di un otoscopio consente ai medici di usarlo in diverse applicazioni, non solo per guardare nelle orecchie. Molti medici tengono un otoscopio, perché a volte diventa necessario esaminare le orecchie di un paziente. Il dispositivo può essere ottenuto da molte società di forniture mediche, dal momento che è un prodotto comunemente necessario, e gli otoscopi variano ampiamente nel prezzo, con modelli di fascia alta che comandano un prezzo elevato.

Il design di un otoscopio è molto semplice. Il dispositivo ha una lunga impugnatura, solitamente testurizzata per una facile impugnatura. Ad una estremità, la maniglia ha una luce brillante e una lente d’ingrandimento. Il medico inserisce uno speculum monouso nell’otoscopio, raddrizza il condotto uditivo del paziente tirando l’orecchio e inserisce l’otoscopio per guardare all’interno. In alcuni casi, l’otoscopio può avere uno spazio che consente al medico di inserire strumenti che potrebbero essere necessari per trattare un problema.

Come parte di un normale esame, l’otoscopio viene utilizzato per controllare la salute delle orecchie del paziente. L’esame può rivelare un problema nascosto che dovrebbe essere affrontato prima che peggiori. Un otoscopio viene anche usato per esaminare le orecchie di un paziente quando lui o lei ha sintomi che indicano un problema con le orecchie. Alcuni medici usano anche il dispositivo per scrutare nella gola o nel naso di un paziente, di solito senza uno speculum collegato.

Poiché lo speculum è l’unica parte dell’otoscopio che dovrebbe entrare in contatto con l’orecchio, è progettato per essere usa e getta per la sicurezza del paziente. La disponibilità consente inoltre ai medici di utilizzare misure diverse, personalizzate per le orecchie di persone anziane e giovani. La maggior parte dei medici pulisce anche i loro otoscopi dopo l’uso per garantire che non venga trasmesso nulla da paziente a paziente.

Usare un otoscopio correttamente richiede un allenamento. È possibile danneggiare l’orecchio di un paziente durante un esame dell’orecchio. Può anche essere difficile identificare un problema se non si ha familiarità con l’anatomia e la salute dell’orecchio. Per questi motivi, i pazienti che necessitano di esami dell’orecchio dovrebbero sempre andare da un medico, piuttosto che cercare di usare un otoscopio a casa. Un medico può identificare il problema e stabilire un ciclo di trattamento assicurando al tempo stesso l’integrità dell’orecchio.