Cos’è un astigmatismo dell’occhio?

L’astigmatismo dell’occhio è una condizione comune che colpisce la visione. Quando una persona ha un astigmatismo agli occhi, la sua cornea è irregolarmente curva e la condizione è chiamata errore refrattivo. La maggior parte delle persone ha un certo livello di astigmatismo e spesso non richiede alcun trattamento. Quando c’è un’alta quantità di curvatura, tuttavia, è necessario un trattamento.

L’astigmatismo può colpire le persone a qualsiasi età. Potrebbe anche non essere scoperto prima e poi essere scoperto durante un esame oculistico di routine. Questo perché può peggiorare col tempo. Frequentemente, i bambini in età scolare hanno l’astigmatismo che non viene rilevato immediatamente. Potrebbe essere scoperto mentre peggiora.

Per capire come funziona l’astigmatismo dell’occhio, è utile considerare la normale forma dell’occhio. Di solito, un occhio ha la forma di una sfera. Con questa forma, l’occhio rifrange la luce in modo uniforme e la visione chiara è il risultato. Una persona con astigmatismo, tuttavia, ha più probabilità di avere un occhio a forma di calcio. Con questa forma, l’ingresso della luce non viene rifratto in modo non uniforme e la visione è ostruita.

Per una persona con astigmatismo agli occhi, gli oggetti possono apparire sfocati, non importa quanto siano vicini o lontani. Una persona con questa condizione può sperimentare anche mal di testa e affaticamento degli occhi. Una visita oculistica può rivelare se una persona ha o meno un astigmatismo oculare. Spesso, la condizione si trova insieme ad altri tipi di problemi di visione. Ad esempio, le persone con astigmatismo agli occhi possono anche essere miopi o ipermetropi.

Il livello di astigmatismo dell’occhio di una persona può aumentare nel tempo. Per questo motivo, sono richiesti esami oculistici annuali da parte di un optometrista o di un oftalmologo. Il trattamento può variare a seconda della quantità di astigmatismo di una persona. Una persona con una curvatura corneale leggermente irregolare potrebbe non aver bisogno di lenti correttive. Tuttavia, una persona con una quantità significativa di astigmatismo avrà probabilmente bisogno di lenti correttive, che possono essere occhiali o lenti a contatto.

Una persona con questa condizione visiva avrà bisogno di speciali lenti correttive chiamate lenti toriche, che piegano la luce più in una direzione particolare, correggendo l’astigmatismo. Alcune persone possono optare per la chirurgia refrattiva invece di lenti correttive. Tale chirurgia può alterare la forma della cornea di una persona, fissando l’astigmatismo dell’occhio in modo permanente. Esistono diversi tipi di chirurgia refrattiva che possono aiutare una persona con questa condizione, inclusa la chirurgia dell’occhio del laser. Ogni persona può essere più adatta a un diverso tipo di chirurgia oculare, e un optometrista o un oftalmologo è qualificato per valutare un paziente e suggerirne uno.