Qual è il comportamento catatonico?

Il comportamento catatonico è descritto come movimenti motori esagerati o una perdita di normali movimenti motori, che spesso portano a rigidità muscolare. Questo sintomo è particolarmente comune tra coloro che soffrono di alcuni disturbi psichiatrici o fisici, tra cui la schizofrenia catatonica e il morbo di Parkinson. La terapia elettroconvulsiva e l’uso di farmaci soggetti a prescrizione sono opzioni terapeutiche tipiche del comportamento catatonico. Qualsiasi domanda o dubbio sul comportamento catatonico o sulla migliore forma di trattamento in una situazione individuale dovrebbe essere discussa con un medico o altro professionista medico.

L’incapacità di spostare una o più parti del corpo, un sintomo noto come immobilità fisica, è una forma comune di comportamento catatonico. Il paziente può essere completamente incapace di muoversi o parlare, o in alcuni casi è interessata solo una parte del corpo. Una persona che esibisce un comportamento catatonico può sembrare fissare lo spazio vuoto e avere poca o nessuna consapevolezza dei dintorni immediati.

Invece di non essere in grado di muoversi, il comportamento catatonico può manifestarsi come una quantità eccessiva di mobilità. Il paziente può agitare selvaggiamente le braccia come se fosse estremamente eccitato o persino emettere rumori non appropriati alla situazione. La resistenza estrema è un’altra forma di comportamento catatonico e può comportare il rifiuto o l’incapacità di seguire le istruzioni o rispondere a stimoli esterni.

In alcuni casi, il comportamento catatonico può includere il mimare o copiare il movimento o la parola di altri. Ad esempio, il paziente può continuamente ripetere una parola che qualcun altro ha appena detto o può ripetere un movimento corporeo ripetutamente. I movimenti ossessivi o le routine sono anche sintomi comuni dei disturbi catatonici.

Deliri e allucinazioni possono verificarsi in molte persone affette da una malattia catatonica, specialmente se la causa sottostante è un disturbo psichiatrico come la schizofrenia. I movimenti possono sembrare goffi o non coordinati e la persona interessata può avere problemi a funzionare in situazioni sociali come il lavoro o la scuola.

I disturbi emotivi sono tra i sintomi più comuni di un disturbo catatonico. La persona affetta può sembrare completamente priva di emozioni, sebbene di solito ci sia una quantità estrema di ansia. Il paziente può diventare socialmente isolato a causa di comportamenti inappropriati e mancanza di comprensione da parte del pubblico in generale. La prescrizione di farmaci o l’uso di correnti elettriche può essere utile nel trattamento di alcuni comportamenti catatonici. Il medico o il terapeuta supervisore può aiutare il paziente a decidere i metodi di trattamento più appropriati per una situazione individuale.